mobile

Multipiattaforma

Gestione della posta elettronica, condivisione dei contatti e pianificazione degli incontri in Outlook, Entourage, iCal, web mail e smartphone.

Scopri le caratteristiche

mobile

Sincronizzazione wireless mobile

Sincronizzazione wireless con ogni modello di smartphone. Elimina dati sensibili su dispositivi smarriti o rubati.

Scopri le caratteristiche

sicurezza

Sicurezza delle email

Blocco dei messaggi di posta indesiderati con oltre 14 tecnologie anti-spam e doppia protezione antivirus.

Scopri le caratteristiche

archivio

Archiviazione automatica email

Mantenere la conformità e ridurre al minimo le passività.

Scopri le caratteristiche

backup

Programmazione automatica bakup

Backup e restore dei vostri dati senza tempi di inattività del server.

Scopri le caratteristiche

 

Opinioni su Kerio Connect

woman“Prima usavamo Microsoft Exchange Server sia per la nostra azienda che per i nostri clienti. La decisione di cambiare prodotto e’ stata presa per una serie di motivazioni. Il mailserver della Kerio fa le stesse cose di Microsoft Exchange e costa un terzo. Anzi a dire il vero ha molte piu’ funzioni di Exchange in ambito sicurezza, antispam ed integrazione con i dispositivi mobili! L’altro aspetto è puramente tecnico (ma anche strategico). Ci vuole tanto per prendere un cliente e fidelizzarlo, ma ci vuole pochissimo per perderlo. Chi ha lavorato con Microsoft Exchange ed ha una certa esperienza, si sarà imbattuto almeno una volta con problemi di corruzione del database di posta degli utenti. Quando si verifica questa circostanza il tecnico che deve eseguire il recovery del sistema, inizia a sudare freddo e non e’ sicuro che l’operazione di ripristino vada a buon fine. Mentre stai cercando di tirar sul il server MS Exchange e stai interrogando google alla ricerca di tutti gli errori che trovi nel registro degli eventi di windows, hai il cliente che ti fiata sul collo e digrigna i denti e ti continua a chiedere in quanto tempo sistemerai, perchè l’azienda è ferma e bla bla bla… (pressione a mille!). In quei momenti sai che se ti trovi in quelle condizioni non è necessariamente colpa tua. Magari il cliente non ha voluto adottare un sistema di backup appropriato e una procedura di disaster recovery testata e consolidata. In ogni caso l’esito del ripristino del server di posta nel 90% dei casi determinerà le relazioni future con il cliente. Se il ripristino non va a buon fine, ti sei giocato il cliente! Mi sono trovato in questa situazione un paio di volte e non ho buoni ricordi. Con Kerio® Connect il disaster recovery e’ un’operazione veramente semplice che non da sorprese sul risultato e ho meno mal di pancia se un cliente mi chiama per dirmi che ci sono problemi hardware o è andata via la corrente etc..etc.. Mi basta sapere che ho il backup della cartella Store e so che andrà tutto liscio.”

Maria B.

System Integrator

"License to Wed" PhotocallAbbiamo sempre fatto una scelta diversa da Microsoft Exchange, perche’ la nostra tipologia di clienti ha sempre fatto molta attenzione ai costi per IT. Per tale ragione abbiamo puntato su Mdaemon che e’ sempre stato un buon mailserver per windows. Negli ultimi anni i clienti hanno iniziato a chiedere con insistenza la massima integrazione con Microsoft Outlook per la piena funzionalità di condivisione di calendari, contatti e posta elettronica ma purtroppo il connector di outlook per Mdaemon non si e’ mai dimostrato all’altezza. Altro punto debole di Mdaemon era l’integrazione con i dispositivi mobili. Abbiamo aspettato per anni l’arrivo di un nuovo connettore per outlook che attualmente si basa sui vecchi protocolli imap ed smtp, ma nulla di definitivo e risolutivo e’ arrivato. Lettore affezionato di PC Professionale, continuavo a vedere la pubblicita’ di Kerio Mailserver ora Kerio® Connect ed abbiamo deciso di fare un pò di test, provando il prodotto in casa! Siamo rimasti colpiti per la semplicità e per la piena interoperabilità con Microsoft Outlook. Abbiamo deciso di scavare più a fondo per essere certi che Kerio fosse la soluzione corretta, dato che avremmo dovuto sostituire tutti i mailserver dei clienti e prima di adottare la soluzione dal primo cliente, abbiamo colto l’occasione dei corsi gratuiti della CoreTech dedicati ai Rivenditori. Abbiamo già migrato diversi clienti su Kerio e possiamo dire che siamo soddisfatti del risultato.

Fabrizio R.

System Integrator

man“Per quanto riguarda i mail server il nostro parco clienti si divideva in quelli a cui avevano installato MS Exchange e quelli a cui abbiamo dato una soluzione di posta basata su Linux. Dopo aver conosciuto il prodotto di posta della Kerio, abbiamo iniziato a sostituire le soluzioni basate su Linux. I motivi erano principalmente due. Le soluzioni basate su Linux non ci consentivano di dare ai clienti le funzionalità Groupware di MS Outlook che si hanno anche con MS Exchange, quindi le funzioni di condivisione della posta, calendario, contatti, cartelle pubbliche etc.. Oggi giorno un’azienda mediamente strutturata e informatizzata non può fare a meno di utilizzare la posta elettronica nel pieno delle sue funzionalità, quindi non può rinunciare alla condivisione delle informazioni. L’altro motivo invece era legato al fatto che la soluzione Linux installata a tappeto su tutti questi clienti, richiedeva all’atto dell’aggiornamento del software un lavoro molto dispendioso e non di facile attuazione da parte di un tecnico. Infatti con Linux i pacchetti che compongono la soluzione generalmente sono diversi, oltre al “motore di posta”, può essere necessario aggiornare il sistema antispam, l’antivirus, la webmail, la gestione black list etc..etc… Il roll out dei sistemi basati su Linux è stato quindi il primo step. Abbiamo sostituito una ventina di installazioni con Kerio® Connect. Tra l’altro la caratteristica di essere multipiattaforma e di avere già disponibile la Kerio® Connect software Appliance utilizzabile in ambiente virtuale, ci ha consentito di velocizzare l’attività. Contestualmente abbiamo iniziato a valutare la migrazione di alcuni clienti che avevano MS Exchange su piattaforma Kerio. Nel momento in cui si è reso necessario decidere il passaggio da MS Exchange 2003/2007 a Exchange 2010, a fronte dei costi e a fronte di una serie di vantaggi, diversi clienti hanno scelto di passare a Kerio® Connect. 

Giuseppe C.

System Integrator